Quanto costa un sito web professionale

Stabilire un prezzo per la creazione di un sito web dipende principalmente da te: devi avere prima di tutto le idee chiare tu per dare le indicazioni necessarie a elaborare un preventivo.
Scegliere di creare un sito web per il tuo business equivale a fare un investimento sul lungo termine: le risorse che decidi di destinare alla tua presenza online, se ben programmate dall'inizio, possono trasformarsi in breve tempo in conversioni fruttuose.
Quello di cui abbiamo bisogno per stabilire un prezzo per il sito web è racchiuso in semplici domande:

  • Perché vuoi essere online? Qual è il tuo business core?
  • In che modo il tuo sito può agevolarti nel lavoro offline?
  • Che tipo di prodotti o servizi vuoi proporre? Cosa ti differenzia dai competitors?
  • Qual è il tuo raggio di azione? Valuta le reali capacità di espansione.
  • Hai necessità di un blog? Valuta se hai veramente tempo a disposizione da dedicare alla stesura di articoli o dovrai affidarlo a un professionista.
  • Vorresti essere presente sui Social Network? Tieni conto dell'impegno che richiede l'amministrazione di una pagina aziendale.
  • Qual è il budget mensile che vuoi riservare agli investimenti su internet?

Possono sembrare domande superflue e invasive, in realtà chi fa siti web deve sempre partire da un'ottica di web marketing sul lungo termine.

Le risposte ci aiuteranno a determinare i punti chiave del progetto:

  • il sistema più idoneo da utilizzare per la creazione del sito (se un Cms o un sito statico) e gli strumenti che possono esserti utili per agevolare il tuo lavoro offline (funzionalità e implementazioni ad un sito base)
  • la grafica e i contenuti copywriting più adatti per costruire una web branding efficace in base al target di riferimento individuato
  • come strutturare il SEO e le azioni per il lancio del sito
  • quali canali si può prevedere di utilizzare nel breve e nel lungo termine, elaborando un piano previsionale di un anno

Tutto questo ha un prezzo variabile che dipende prevalentemente dal perché vuoi un sito internet, quindi da cosa vuoi ottenere.

Non è vero che più spendi più avrai successo: si tratta di spendere bene pensando innanzitutto a cosa vuoi vendere e a chi lo vuoi vendere.

Prova a chiederti questo: se dovessi aprire un negozio in città, quanto dovrei spendere? Affitto, arredo, utenze, strumenti, posizione (fronte strada? centro città?), promozione (spot tv, volantinaggio, etc?): sono tutti fattori che determinano il tuo investimento iniziale.
Puoi fare lo stesso ragionamento con un sito web che propone i tuoi servizi, paragonandolo a un ufficio o a un negozio di rappresentanza perché in realtà è questo lo scopo che ha online.
Butta giù due calcoli o un business plan più dettagliato: ti accorgerai sin da subito che creare un sito web e promuoverlo in confronto non è poi così caro, anzi. Dare una cifra esatta su due piedi non è professionale, ma diciamo che rispetto a un investimento offline (aprire un negozio/prendere un ufficio) internet ti permette stare in una fascia nettamente inferiore di spesa, sia per i costi iniziali che per quelli di gestione.
Basta solo aver sin da subito le idee chiare su cosa vuoi ottenere e quanto puoi spendere, sempre senza dimenticare che un lavoro fatto bene ha un ritorno in termini d'investimento e d'immagine molto importante.

Richiedi una consulenza per un
Sito web professionale

non vediamo l'ora di fare grandi cose insieme Contattaci